Padoan contro l’Ici. Quando non era piddino – video

 

Un video quasi incredibile, se non fosse drasticamente vero, riproposto dalla trasmissione Agorà di Rai3. Il protagonista è un irriconoscibile Pier Carlo Padoan. Siamo nel 1992 e all’epoca, quello che oggi è il ministro dell’Economia, era rettore della Bocconi. Era ancora animato da spirito liberal, insomma: mancavano ancora diversi anni al suo ingresso in politica al fianco di Massimo D’Alema, in veste di consigliere economico.

Ma torniamo al video. In primis colpisce l’aspetto di Padoan, che appare più vecchio di quel che era forse a causa della barba, ma non solo: la giacchetta in doppio marrone e la polo fucsia chiusa fino all’ultimo bottone vanno a plasmare un tanto memorabile quanto metaforico pugno nell’occhio. Ma a colpire ci si mettono anche le parole di Padoan. Ed eccoci all’animo liberal. Sono i tempi in cui il governo Amato – sempre quello – stava per introdurre l’Ici, la tassa sugli immobili. Una tassa contro la quale Padoan si scaglia con veemenza.

“Ho una casa dove abito, è questa – premette in collegamento televisivo -. Ho già pagato l’Isi e mi aspetto di pagare l’Ici, che sarà assai probabilmente tre volte tanto e, quel che è peggio, sarà una tassa da pagare ogni anno su un bene che non mi dà alcun reddito diretto, ma solo virtuale”. E ancora: “Io qui ci abito, non posso certo vendere questo bene capitale. Mi serve per vivere”. Infine, punta il dito contro gli “effetti psicologici” derivanti dalla nuova tassa: “Uno sa bene che da qui a pochi mesi dovrà drasticamente ridurre le spese”, sottolinea. Parole degne del miglior Silvio Berlusconi, che contro l’Ici, molti anni dopo, avrebbe condotto una delle sue più gloriose battaglie politiche.

http://tv.liberoquotidiano.it



   

 

 

1 Commento per “Padoan contro l’Ici. Quando non era piddino – video”

  1. si fà presto a cambiar strada…..quando a pedalare sono altri.-

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -