Attivisti Greenpeace accendono fuochi d’artificio nella centrale nucleare

Francia – Alcuni attivisti di Greenpeace si sono introdotti nel parco della centrale nucleare di Cattenom e hanno acceso un fuoco d’artificio vicino alla piscina di stoccaggio del combustibile esaurito.

La stupida azione di protesta si è conclusa con il fermo di 8 attivisti . A violare la sicurezza ed entrare nella zona vietata sono stati una quindicina di militanti, verso le 5:30.

 

 

Secondo gli attivisti della famigerata Ong, la pericolosa sceneggiata vorrebbe mettere in luce «la mancanza di protezione delle parti più fragili degli impianti», «la fragilità e l’accessibilità di questi edifici ancora carichi di radioattività».

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -