Legge elettorale, Fiano vuole la scheda con le “istruzioni per l’uso”

Una apposita dicitura, posta sulla scheda elettorale, per spiegare le modalità di voto e le conseguenze. Ovvero che anche votando il solo candidato dell’uninominale, il proprio voto sarà ripartito anche sulle liste collegate. E’ quanto prevede un emendamento presentato dal relatore, Emanuele Fiano, al Rosatellum bis.

“Il voto – si legge sulla scheda – si esprime tracciando un solo segno sul contrassegno della lista prescelta ed è valido per la lista e per il candidato uninominale. Nel caso in cui sia tracciato un segno solo sul nome del candidato uninominale, il voto è valido anche per la lista e, nel caso di più liste collegate in coalizione, i voti sono ripartiti tra le liste in proporzione ai voti ottenuti nel collegio”. (askanews)



   

 

 

1 Commento per “Legge elettorale, Fiano vuole la scheda con le “istruzioni per l’uso””

  1. la complicazione delle cose semplici………Uno si mette a leggere le istruzioni prima di votare e così, servono almeno tre giorni per terminare……
    Ma questi intelligentoni di politici piddidioti e non, hanno del cervello per partorire qualcosa di semplice?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -