Antifascista del centro sociale Askatasuna sferra un pugno al poliziotto

Un pugno a un poliziotto che, con alcuni colleghi, stava cercando di immobilizzare un manifestante appena bloccato: ecco il video che accusa Andrea Bonadonna, leader del centro sociale torinese Askatasuna arrestato dopo i tafferugli vicino alla reggia di Venaria dove si stava svolgendo il G7 del lavoro.

Nelle immagini si vede il pavido Bonadonna, con una bandana e occhiali scuri, che, avvicinatosi all’agente in borghese della Digos, gli sferra un pugno tra testa e collo per poi dileguarsi rapidamente.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -