Dottoressa stuprata, violenza derubricata a “incidente sul lavoro”

Dopo l’incubo dello stupro a Trecastagni, parla la dottoressa che ha vissuto quelle ore terribili.
Lo fa durante un’assmeblea plenaria a cui hanno partecipato 106 presidenti degli Ordini dei medici, riuniti nel Consiglio della loro Federazione nazionale (Fnomceo) e i 106 presidenti delle Commissioni albo odontoiatri a Giardini Naxos.

Il suo è uno sfogo duro dopo quanto accaduto. Parole che colpiscono i presenti:

“La solidarietà espressa dai colleghi è la più sincera che ci possa essere, perchè siete consapevoli che tutti sareste potuti essere al mio posto. Nessuno sconto, invece per le istituzioni, alle quali solo una cosa posso dire: io sono stata violentata anche da voi“.

Poi con rabbia ha lanciato un messaggio:

“Quella della sicurezza è solo la punta dell’iceberg – ha spiegato – noi medici abbiamo perso la dignità. La nostra professione si è snaturata, è diventata una cosa che non è più essere medico, è soffocata dall’affanno di evitare le denunce, di seguire pedissequamente i protocolli. Sfugge un concetto fondamentale: noi dobbiamo curare le persone. Ho intrapreso questa strada per passione – ha raccontato – anche la scelta di fare la guardia medica non è stata un ripiego, è stata una decisione consapevole proprio perchè volevo essere in prima linea, vicina alle persone che soffrono”.

A questo punto torna all’attacco e rimette nel mirino le istuzioni:

“Non hanno semplicemente lasciato sola me, mettendomi in pericolo e poi umiliandomi quando la mia aggressione è stata derubricata a infortunio sul lavoro. Il sistema rischia di travolgere la nostra intera professione. Siamo tutti vittime: a questo gli Ordini devono opporsi”.

www.ilgiornale.it



   

 

 

1 Commento per “Dottoressa stuprata, violenza derubricata a “incidente sul lavoro””

  1. Roberto Signorino

    SAREBBE LA STESSA COSA SE QUALCUNO STUPRASSE IL GIUDICE “IN UDIENZA” O “IN CAMERA DI CONSIGLIO”? SAREBBE “INCIDENTE SUL LAVORO”?…

    Certo che ci vuole una gran fantasia a identificare lo stupro di un medico con un incidente sul lavoro. Come dire che una persona che svolge l’attività di medico corre, normalmente, il rischio di essere stuprata.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -