Cgia: Equitalia ha violato la normativa sui tempi di pagamento

VENEZIA, 30 SET – Equitalia ha violato la normativa sui tempi di pagamento. Lo sostiene la Cgia di Mestre secondo la quale nel 2016, infatti, Equitalia Spa, soppressa il 1 luglio di quest’anno, ha saldato le fatture dei propri fornitori in ritardo rispetto ai tempi fissati dalla legge.

“Quando era chiamata a riscuotere – segnala il coordinatore della Cgia Paolo Zabeo – non guardava in faccia nessuno. Nei confronti dei contribuenti era rigorosa, inflessibile e non ammetteva alcuna giustificazione. Quando, per contro, doveva onorare gli impegni contrattuali sottoscritti questa precisione e meticolosità nel rispettare le scadenze sfumava, al punto tale che liquidava i fornitori oltre i termini di legge. In altre parole, praticava bene, ma razzolava male”.

Ma l’ente di riscossione, per Cgia è comunque in buona compagnia: se l’anno scorso Equitalia Spa e Inail hanno pagato i propri fornitori con 13 giorni di ritardo l’Inps si è comportata peggio onorando gli impegni di pagamento con 29 giorni medi ponderati di ritardo. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -