Jesolo: rifiuta di comprare droga, turista aggredito da nordafricani

Un braccio insanguinato e tanta paura. Un turista austriaco è stato aggredito da un gruppo di nordafricani in spiaggia a Jesolo.

Motivo? Si è rifiutato di acquistare una dose di droga. Come riporta il Gazzettino, il turista è scappato in albergo con il braccio insanguinato e poi ha avvertito la polizia.

I nordafricani sarebbero stati molto insistenti nel vendere una dose di stupefacenti. Al rifiuto dell’austriaco, uno dei magrebini gli ha rubato il portafogli e poi lo ha aggredito con il vetro di una bottiglia rotta. Il fatto è accaduto la scorsa notte a Jesolo, in un tratto di arenile situato nei pressi di Piazza Marina.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -