Sceicco saudita: “Le donne non possono guidare perché hanno un quarto di cervello”

Condividi

 

Le donne? Non possono guidare perché hanno un quarto di cervello e chi darebbe la patente a una persona con un quarto di cervello? L’ultima puntata dell’eterna telenovela sulle donne al volante nell’unico Paese al mondo che non permette loro di guidare, l’Arabia Saudita, l’ha scritta lo sceicco Saad Al Hajry, presidente del Consiglio della fatwa della provincia di Asir, nel sud del Paese.

Durante un incontro pubblico (riservato a un uditorio maschile) Al Hajry ha così argomentato: “Le autorità darebbero la patente a un uomo che dimostra di avere solo metà cervello?”. I presenti hanno risposto con un deciso no. Il religioso ha concluso: “E perchè mai dovrebbe darla alla donna che ne ha solo un quarto. Ovviamente non è colpa sua, ma è un aspetto fisiologico”. (repubblica.it)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -