Migranti, naufragio al largo delle coste libiche: 100 dispersi

Oltre cento dispersi al largo delle coste libiche per un naufragio avvenuto domenica scorsa. A dirlo è il portavoce della Marina del Paese, che è riuscita a salvare solo poche persone. I sopravvissuti a tre giorni di mare aperto riferiscono che sulla barca viaggiavano più di 120 migranti. La settimana scorsa, tremila persone sono state salvate dalla Guardia costiera libica e duemila da quella italiana.

Il naufragio è avvenuto al largo di Sabratha, città situata 40 chilometri a ovest di Tripoli e principale punto di partenza dei migranti che tentano la traversata del Mediterraneo alla volta dell’Europa. Sabratha è da giorni teatro di violenti scontri tra gruppi armati rivali, che hanno causato finora almeno sei morti e 48 feriti. tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -