Migranti, relocation dove? Le solite balle del governo

MENTIRE SAPENDO DI MENTIRE!
Negli ultimi anni Renzi e compagni hanno dispensato ogni tipo di “barzelletta politica” e di presa in giro. L’ultima in termine di tempo del magico trio Renzi, Alfano e Gentiloni riguarda una sentenza della Corte di Giustizia Europea: è assolutamente falso, infatti, che l’alto ordine di giustizia della UE abbia deciso la redistribuzione in tutti i Paesi europei degli “immigrati”, per come dice Renzi, e dei ” richiedenti asilo” per come sbandierato da Alfano!

Il sistema stabilito dalla UE per la ricollocazione riguarda solo , cito testualmente, “persone in evidente necessità di protezione internazionale ed appartenenti a nazionalità il cui tasso di protezione sia pari o superiore al 75% sulla base dei dati Eurostat.” Per essere chiari riguarda solo chi proviene da nazioni come la Siria, l’Eritrea e poche altre.
Giusto per maggiore chiarezza riguarda solo il 10% dei 600 mila immigrati clandestini che il PD ha fatto sbarcare nel nostro Paese nell’ultimo anno.
In un Twitt “trionfalistico”,senza nessun senso aggiungo io, Renzi all’indomani della sentenza europea scriveva:” Dopo la sentenza di ieri, i Paesi UE che non accolgono migranti , siano sanzionati. Se non accolgono, Italia blocchi fondi prossimo bilancio”.

Che sia ben chiaro a Renzi ed a tutti i buonisti del mondo uniti: non esiste nessun trattato o accordo che imponga ad altri stati di accogliere, facendosene carico, gli immigrati clandestini! Da qui si spiega, tra l’altro, il secco “no” ricevuto da alcuni paesi dell’ex blocco sovietico che sia Germania che Francia che la stessa Italia vogliono far passare per “rivoluzionari” assolutamente contro ogni forma di immigrazione clandestina. Sinceramente,visti gli ultimi eventi accaduti in casa nostra e non, come dargli torto?
Il nostro premier Gentiloni, il nostro ministro degli Esteri Alfano ed il segretario del PD Renzi quindi mentono sapendo di mentire e quello che è più grave lo fanno ai danni di tutti gli italiani prendendoli ancora una volta in giro!
O probabilmente, cosa più plausibile considerandone lo “spessore” politico, parlano di cose che non conoscono con l’aggravante di farlo “ad minchiam” come diceva il compianto Mister Scoglio!
La posizione del Movimento Sociale Fiamma Tricolore è nota: no all’immigrazione clandestina perché devono venire prima gli interessi del nostro Paese e quello degli italiani!
Per una questione di buon senso e non di razzismo!
“Buon senso”che dal governo Monti ad oggi non ha contraddistinto gli esecutivi che hanno governato il paese portandolo, giorno dopo giorno.nel baratro sotto ogni punto di vista.
Spero vivamente che,il giorno in cui si andrà a votare, gli elettori lo terranno a mente per non doversi,loro si, vergognare di aver ancora dato il proprio voto ad un governo che ad esempio da 280 euro al mese ad un disabile e paga 35 euro al giorno per ogni immigrato clandestino “invasore”!

Pio De Marco
Segreteria Provinciale MSFT Verona Componente Dipartimento Socio Politico.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -