Boschi: “A livello internazionale si chiede al Pd di contrastare i populismi”

A livello internazionale, dice la Boschi di ritorno da un convegno a Montreal sulle prospettive del movimento progressista, “si chiede al Pd di contrastare i populismi. Per i democratici e progressisti a livello internazionale il riferimento in Italia è il Pd“.

“Il Movimento cinque stelle ha dimostrato la propria debolezza quando è stato chiamato a confrontarsi con la prova di governo nelle città, penso a Roma, Livorno, Torino. In generale sui temi fondamentali come lavoro, econonomia, immigrazione noi abbiamo offerto soluzioni concrete a differenza dei nostri avversari. Crediamo che questo sia il punto da cui partire: la forza delle idee e la competenza con cui realizzarle”. Lo afferma in una intervista alla Stampa la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi.

“Quando invece di dire solo no, nelle città il M5s ha dovuto dare risposte concrete – spiega la Boschi – su temi come la sicurezza, i rifiuti o la gestione delle emergenze atmosferiche non è stato all’altezza delle aspettative dei suoi elettori. Credo che questo peserà quando gli elettori dovranno decidere a chi dare la responsabilità di guidare il Paese”.

Insomma, insiste la Boschi, “su molti temi fondamentali non sappiamo nemmeno quale sia la posizione dei Cinquestelle, a parte il reddito di cittadinanza che è assistenza, non creazione di nuove opportunità” mentre “i governi Renzi e Gentiloni hanno dato risposte concrete”. Anche a livello internazionale, conclude la Boschi di ritorno da un convegno a Montreal sulle prospettive del movimento progressista, “si chiede al Pd di contrastare i populismi. Per i democratici e progressisti a livello internazionale il riferimento in Italia è il Pd“. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -