Veste troppo all’occidentale, musulmana picchiata e violentata dal compagno

Condividi

 

LA SPEZIA, 14 SET – Redarguisce l’amico perché la sua compagna veste troppo all’occidentale e lui la picchia e la violenta. L’episodio, avvenuto a fine luglio a Torino, ha come protagonista una coppia nordafricana residente alla Spezia.

L’uomo, un 31/enne marocchino, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

La coppia era a casa di un amico a Torino e durante la cena il padrone di casa ha fatto alcuni rilievi alla donna per l’assenza del velo: le risposte della donna hanno scatenato la reazione del compagno, che l’ha schiaffeggiata e trascinata in camera da letto. Qui, a notte fonda, ha obbligato la donna a un rapporto sessuale, continuando a picchiarla. La mattina dopo, dopo l’ennesima aggressione, lei si è allontanata e ha raggiunto il capoluogo ligure. Dopo il ricovero all’ospedale Galliera, è tornata alla Spezia, dove ha presentato denuncia. Per lei è scattata la protezione della rete antiviolenza, mentre la polizia ha scoperto altre vessazioni messe in atto dall’uomo. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -