Veste troppo all’occidentale, musulmana picchiata e violentata dal compagno

LA SPEZIA, 14 SET – Redarguisce l’amico perché la sua compagna veste troppo all’occidentale e lui la picchia e la violenta. L’episodio, avvenuto a fine luglio a Torino, ha come protagonista una coppia nordafricana residente alla Spezia.

L’uomo, un 31/enne marocchino, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

La coppia era a casa di un amico a Torino e durante la cena il padrone di casa ha fatto alcuni rilievi alla donna per l’assenza del velo: le risposte della donna hanno scatenato la reazione del compagno, che l’ha schiaffeggiata e trascinata in camera da letto. Qui, a notte fonda, ha obbligato la donna a un rapporto sessuale, continuando a picchiarla. La mattina dopo, dopo l’ennesima aggressione, lei si è allontanata e ha raggiunto il capoluogo ligure. Dopo il ricovero all’ospedale Galliera, è tornata alla Spezia, dove ha presentato denuncia. Per lei è scattata la protezione della rete antiviolenza, mentre la polizia ha scoperto altre vessazioni messe in atto dall’uomo. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -