Bologna e Imola, due casi di malaria

Bologna, 14 settembre 2017 – E’ ricoverata per malaria all’ospedale Maggiore una 18enne incinta. La giovane si trova in Rianimazione. Era rientrata in Italia lo scorso 6 settembre dopo un viaggio in Africa, ieri sera si è presentata al pronto soccorso dicendo di non star bene. Gli esami hanno confermato che si tratta di malaria, presumibilmente un caso importato. Le condizioni della ragazza sono stabili, sono in corso le terapie e il monitoraggio del feto. I medici si sono riservati la prognosi per le prossime 48 ore.

La ragazza è residente a Bologna, nata in Italia, ma non ha la cittadinanza italiana.

ilrestodelcarlino.it

Imola (Bologna) –  Una bambina di 5 anni di origine straniera ma residente nel Circondario imolese, è stata ricoverata al Sant’Orsola di Bologna in condizioni non critiche dopo che per lei è stata confermata un’infezione malarica. Il Laboratorio Unico Metropolitano ha confermato la presenza del Plasmodium Vivax, una specie assai meno aggressiva del Plasmodium Falciparum. La piccola era rientrata da alcuni mesi da un viaggio nel Paese d’origine. periodicodaily.com

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -