Tunisino apre 2 bombole di gas e minaccia di farsi esplodere: palazzo evacuato

ROMA – Attimi di tensioni, alle 4 del mattino dell’ 11 settembre, in via Guido Figliolini a Cinecittà. Un tunisino 29enne ha minacciato di far esplodere un palazzo con due bombole contenenti g.p.l., da 10 e 16 chili. A dare l’allarme la mamma del giovane che non riusciva più a contenere il figlio, un alcolista con problemi comportamentali, e così ha chiesto l’intervento della Polizia di Stato .

Gli agenti del reparto volanti e del commissariato Romanina, arrivati velocemente sul posto, insieme alla donna, hanno provato ad entrare in casa. Il giovane però non li ha fatti entrare, anzi, ha iniziato a gridare di allontanarsi, altrimenti avrebbe innescato il gas aperto, poco prima, dalle due bombole, in uso nella cucina .

Come riporta Roma Today gli agenti, per precauzione, hanno temporaneamente evacuato il palazzo chiedendo, contemporaneamente, l’ausilio dei vigili del fuoco per l’apertura della porta, bloccata dal mobilio che il giovane aveva messo dietro l’uscio e le finestre per impedire l’ingresso. I poliziotti, grazie ai vigili del fuoco, che hanno rilevato una presenza di gas ben al di sopra dei parametri di sicurezza, sono così riusciti ad entrare nell’appartamento ormai saturo.

Lì, hanno trovato il giovane seduto su una sedia accanto alle due bombole e con un accendino nella tasca destra dei pantaloni rinvenuto durante la perquisizione. Bloccato a fatica, tanto che due dei poliziotti hanno dovuto far ricorso a cure mediche, il 29enne, dopo gli accertamenti sanitari , è stato arrestato.

www.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -