Pensioni, l’Inps chiede i soldi indietro a migliaia di anziani

Condividi

 

Burocrazia impazzita. “Scusate, ci siamo sbagliati. Ridateci indietro le vostre pensioni entro trenta giorni”. E’ la richiesta che l’Inps ha inviato a migliaia di anziani in tutta Italia. I pensionati sono chiamati a versare somme che variano da 700 a 56 mila euro e per cercare di comunicare con l’ente sono costretti a farlo solo via internet

“Scusate, ci siamo sbagliati. Ridateci indietro le vostre pensioni entro trenta giorni”. E’ la richiesta che l’ Inps ha inviato a migliaia di anziani in tutta Italia. Gli anziani sono chiamati a versare somme che variano da 700 a 56 mila euro e per cercare di comunicare con l'ente sono costretti solo a domande su internetSE ANCHE PER TE E' ASSURDO CONDIVIDI E METTI MI PIACE

Silvia Sardone 发布于 2017年9月6日

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -