Siria, l’esercito rompe l’assedio dell’Isis a Deir Ezzor

 

L’esercito siriano ha rotto l’assedio delle milizie jihadiste dello Stato islamico a Deir Ezzor, nell’Est del Paese, che era in corso da circa tre anni: lo ha reso noto il portavoce dell’esercito siriano alla televisione di Stato siriana.

“Le unità delle forze armate, in collaborazione con le forze alleate, sostenute dall’aviazione militare siriana e russa, hanno vinto la seconda fase dell’operazione nel deserto siriano e sono stati in grado, grazie a questa operazione eroica e di alta qualità, di rompere l’assedio del nostro popolo, che è stato assediato per più di tre anni a Deir Ezzor”.

“L’importanza del nostro successo è grande, perché dimostra un’evoluzione strategica nella lotta contro il terrorismo e afferma la capacità dell’esercito arabo-siriano e di tutti i sostenitori e la loro determinazione a imporre una sconfitta totale sui progetti dei terroristi in Siria e di far fallire i piani dei separatisti e dei loro sostenitori”. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -