“Giu’ le mani dalla proprietà privata, non siamo in Unione Sovietica”

“Giù le mani dalla proprietà privata. Ci auguriamo che la circolare del ministro dell’Interno Minniti sia sta equivocata. Nessun immobile privato può essere ‘confiscato’ in quanto non utilizzato per poter essere messo a disposizione di chicchessia, migranti o non. Anzi, ricordo a Minniti che deve urgentemente provvedere alla restituzione delle seconde case, di fatto requisite dagli immigrati a famiglie italiane legittime proprietarie a Castelvolturno, in provincia di Caserta. FDI lo denuncia da anni, si tratta di veri e propri furti di abitazione su cui il governo fa orecchie da mercante. Esattamente come accaduto per 4 anni nello stabile di Via Curtatone.

Ricordiamo al ministro Minniti che non stiamo in Unione Sovietica”. È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale alla Camera dei deputati Fabio Rampelli.



   

 

 

1 Commento per ““Giu’ le mani dalla proprietà privata, non siamo in Unione Sovietica””

  1. Provvedimento che dà un calcio in faccia a tutti quelli che per procurarsi onestamente una casa,hanno fatto e continuano a fare sacrifici davvero notevoli,sia per pagare le rate del mutuo sia per pagare il canone d’affitto!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -