Milano, aggressione in metro: nigeriano senza biglietto picchia addetti alla sicurezza

Prima ha superato i tornelli senza biglietto e ha urlato di volersi uccidere. Poi, una volta bloccato e riportato alla calma, ha acquistato il regolare titolo di viaggio ed è rientrato in metro. Quindi, sentendosi “perseguitato”, si è scagliato contro i due addetti alla sicurezza che lo stavano tenendo d’occhio per evitare che facesse sciocchezze.

Aggressione verso le undici di giovedì sera nella stazione metropolitana di Centrale della linea M3, dove due vigilantes di ventotto e trentaquattro anni sono stati presi a calci e pugni da un giovane nigeriano.

Stando a quanto finora ricostruito dalla Questura, il ragazzo era entrato in metropolitana saltando il tornello e per questo era stato inseguito fino in banchina dalle due vittime. Alla vista dei due addetti alla sicurezza, però, l’aggressore ha iniziato a urlare “allontanatevi o mi ammazzo”, minacciando di lanciarsi sui binari.

Non senza fatica, i due vigilantes sono riusciti a bloccare e ad accompagnare all’esterno il giovane, che ha poi acquistato un biglietto e si è ripresentato in metro.

Il ventottenne e il trentaquattrenne – così hanno raccontato loro stessi agli agenti – hanno continuato a tenere d’occhio l’aggressore per evitare che facesse gesti estremi, come aveva mincciato pochi minuti prima. Ma a quel punto, sentendosi forse “nel mirino”, il ragazzo li ha aggrediti, colpendoli con calci e pugni.

I due vigilantes, lievemente feriti, sono finiti all’ospedale Policlinico. Il nigeriano, identificato dai poliziotti, è stato invece denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

http://loreto.milanotoday.it/stazione-centrale/aggressione-metro-centrale.html



   

 

 

1 Commento per “Milano, aggressione in metro: nigeriano senza biglietto picchia addetti alla sicurezza”

  1. quanra umanita’ ci stanno portando. tra poco che ne faremo di tutta questa ricchezza,???
    IO DICO AL PRIMO REATO UNA PEDATA IN C… ED AL SUO PAESE E LE SPESE A CARICO AL SUO PAESE.- NON LE RISQUOTEREMO MAI . E’ SOLO UN TITOLO DI CREDITO/MORALE.!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -