Rimini, nuova violenza sessuale nella notte: arrestato marocchino

Nuovo episodio di violenza sessuale sulla spiaggia di Rimini, dove un marocchino di 34 anni è stato arrestato dai carabinieri per estorsione e stupro. L’uomo avrebbe aggredito una coppia di 40enni di Parma fuori da un locale, intimando alla donna di seguirlo in spiaggia dopo averle rubato il cellulare. E’ successo mercoledì notte sul lungomare di Marina Centro intorno alle 5.

Grazie all’intervento dei carabinieri si è però evitato il peggio: i militari hanno infatti trovato il marocchino, nudo, mentre tentava di portare a termine lo stupro.

Una volta giunti sulla spiaggia, il marocchino ha detto alla donna che, per avere indietro il telefonino, avrebbe dovuto concedersi a lui. A quel punto il compagno ha chiamato i carabinieri, che hanno arrestato l’uomo sul fatto. tgcom24

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -