Nuovo sbarco “fantasma” nell’Agrigentino, una ventina di migranti in fuga

Nuovo sbarco “fantasma”. Una barca di circa sei metri è giunta sull’arenile di Acquedoci a Realmonte. Quindici, forse venti, i migranti che, gambe alla schiena, si sono immediatamente dispersi. Ed il tutto nonostante le pattuglie dei carabinieri abbiano – non appena hanno acquisito l’Sos – setacciato l’intero territorio. Ma questa volta, i migranti sono stati “aiutati” dall’oscurità della notte. E’ accaduto tutto, infatti, a partire dalla serata di venerdì.

Le coste Agrigentine sono sotto assedio
E’ possibile che – come hanno già fatto altri extracomunitari sbarcati, nelle scorse settimane, in silenzio – abbiano raggiunto Agrigento, città dalla quale tentare poi fuggire per raggiungere altre mete.

Il video dello sbarco a Torre Salsa

Ogni ricerca, da parte dei carabinieri e della polizia, è stata vana. Del piccolo gruppo, approdato in silenzio, non è saltato fuori alcun indizio concreto. L’imbarcazione, utilizzata per arrivare fino alla costa Agrigentina, è stata sequestrata.

www.agrigentonotizie.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -