Bologna: donna bendata e rapinata da una nomade

È stata assalita per strada, bendata con una sciarpa e derubata di soldi e gioielli. L’aggressione è avvenuta verso le 12.30 in viale Masini, poco lontano dalla stazione di Bologna, ai danni di una 28enne di origine moldava.

Ad avvicinarla alle spalle – scrive ilrestodelcarlino.it – mentre camminava da sola sotto il portico, è stata una donna descritta come ‘zingara’. La vittima non avrebbe avuto il tempo di reagire perché le ha cinto la testa con un foulard o una sciarpa, coprendole il viso e gli occhi. Pochi secondi nei quali è rimasta praticamente paralizzata e che sono bastati alla malintenzionata per portarle via i soldi che aveva nella borsa, circa 200 euro, e sfilarle un anello in oro che aveva al dito. Dopo l’aggressione la donna si è allontanata di corsa verso porta Mascarella mentre la 28enne, in stato di choc, si è rifugiata dentro un negozio per chiedere aiuto. Ha poi avvertito la Polizia, che ha avviato le ricerche nei dintorni e acquisito i filmati di alcune telecamere di sicurezza posizionate lungo la via.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -