La cooperativa il Forteto alla Festa dell’Unità di Firenze

FIRENZE, 23 AGO – Sulla presenza di uno stand della cooperativa il Forteto alla Festa dell’Unità di Firenze, teso scambio di battute, stamane alla presentazione del programma, tra l’avvocato dell’Associazione Vittime del Forteto, Giovanni Marchese, e gli esponenti del Pd, il segretario metropolitano Fabio Incatasciato, e il vicesegretario toscano, Antonio Mazzeo.

Il legale ha chiesto che sia impedita la presenza alla Festa del Forteto, la comunità di Vicchio del Mugello gestita da Rodolfo Fiesoli, il ‘profeta’ finito a processo per violenza privata, abusi su minori e – insieme ad altre 22 persone – di maltrattamenti sui piccoli ospiti della comunità. Il vicesegretario Mazzeo ha replicato di aver “scoperto oggi la situazione”. “Ho necessità di fare degli approfondimenti”, ha aggiunto.

Sulla vicenda è intervenuto con una nota anche il capogruppo di FdI in Consiglio regionale Giovanni Donzelli, secondo il quale “aver scelto di ospitare lo stand è un fatto vergognoso, l’ennesimo schiaffo, quello definitivo, alle vittime”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -