Russia: otto passanti accoltellati, ucciso l’aggressore

MOSCA, 19 AGO – Un uomo armato di coltello ha aggredito alcuni passanti a Surgut, in Russia, ferendo otto persone. L’assalitore è stato poi ucciso dalla polizia. Lo riferisce Russia Today citando il dipartimento locale del Comitato investigativo russo. Ignoto al momento il movente dell’aggressione anche se l’agenzia di stampa ufficiale russa Tass riferisce che probabilmente l’aggressore soffriva di disturbi mentali.

“Le persone colpite sono state ricoverate con ferite di diversa entità”, riferiscono gli investigatori. Secondo Vladislav Nigmatulin, vice capo del dipartimento sanitario regionale, due feriti sono in gravi condizioni. Surgut, 360.000 abitanti, è il capoluogo dell’Area autonoma dei Khanty-Mansi, in Siberia occidentale. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -