Boldrini: “La cittadinanza va data anche agli stranieri maggiorenni”

“La riforma della cittadinanza riguardi non solo gli stranieri minorenni ma quelli maggiorenni”. Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, intervistata da Radio Vaticana. “È stato depositato un testo. Mi pare che sia di fatto concentrato sulla cittadinanza dei minori. Se la legge sulla cittadinanza, però, è uno strumento diintegrazione – e credo che lo sia – allora ritengo che bisogna anche non escludere quella dei maggiorenni, quella degli adulti”.

Per Boldrini diversamente, “si creerebbe – ha spiegato – una situazione abbastanza difficile da gestire per le stesse famiglie, e non vogliamo creare sacche di marginalità; vogliamo fare in modo che chi vive e lavora nel nostro Paese e paga le tasse, abbia anche la possibilità di sentirsi parte attiva del nostro tessuto sociale”.

liberoquotidiano.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -