Migranti, Liguria: Tar annulla il foglio di via a 4 ‘No border’

VENTIMIGLIA (IMPERIA), 12 AGO – Il Tar della Liguria ha annullato il foglio di via obbligatorio per 3 anni da 16 comuni della provincia di Imperia emesso dalla questura nei confronti di quattro no border identificati il 6 agosto 2016 a Ventimiglia mentre cercavano di portare acqua e cibo a alcuni migranti fuori dal centro di accoglienza del Parco Roja.

I quattro vennero identificati dopo gli scontri con le forze dell’ordine durante i quali morì di infarto il vicesovrintendente del Reparto Mobile di Genova Diego Turra e accusati di istigare i profughi alla ribellione.

“Un provvedimento immotivato, sproporzionato nella durata e nel numero di Comuni coinvolti – ha detto l’avvocato dei quattro Alessandra Ballerini -. Ancora una volta il tribunale ribadisce che l’appartenenza a un movimento che pone in essere atti di solidarietà nei confronti dei migranti non può costituire vizio di pericolosità”.

Nelle motivazioni si legge come l’appartenenza al movimento no border non costituisca “una circostanza di per sé illecita”. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -