Livorno: festa dell’Unità quasi deserta. “Migranti? Mandiamoli a zappare la terra”

ilfattoquotidiano.it

A Livorno la festa dell’Unità è lo spettro di quello che è stata in passato. Poca gente. Ideali confusi. Molti non hanno riconosciuto le parole del segretario e di fronte all’”Aiutiamoli a casa loro” di Renzi hanno attribuito l’esternazione al Matteo sbagliato (Salvini), tra i frequentatori della festa c’è chi afferma che i migranti “vanno mandati a casa loro a zappare la terra” e che “con l’andare del tempo dovremo armarci“.

Per alcuni “prima era più grande, più sentita, più forte”, per altri era semplicemente meglio “quando c’era il Pc“. A parlare sono i partecipanti e i volontari della festa dell’Unità di Livorno.



   

 

 

2 Commenti per “Livorno: festa dell’Unità quasi deserta. “Migranti? Mandiamoli a zappare la terra””

  1. Ma se la pensano così,allora PERCHE’PERCHE’PERCHE’PERCHE’ votano PD????????????????????????

  2. W SALVINI.
    Il PD ed i 5s hanno ucciso la sinistra e l’Italia, cavalcando l’accoglienza indiscriminata di clandestini islamici.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -