Bari: donna violentata in un sottopassaggio, arrestato ghanese

BARI, 5 AGO – Un uomo di 35 anni, Ndaye Doumbia, del Ghana, senza fissa dimora, è stato arrestato dalla polizia a Bari per violenza sessuale nei confronti di una donna che è stata aggredita per strada mentre stava percorrendo un sottopassaggio a ridosso del centro cittadino. L’uomo è anche accusato di lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

La donna è stata salvata prima da alcuni passanti che sono intervenuti bloccando l’aggressore e poi da due pattuglie volanti che, avvertite da una segnalazione al 113, sono intervenute sul posto. La vittima, che stava tornando a casa dopo il lavoro, era stata rincorsa e aggredita violentemente, bloccata e palpeggiata dall’uomo.

Fermato dalla polizia, l’uomo ha anche aggredito un poliziotto con un pugno ed è stato neutralizzato con un dissuasore spray al peperoncino. Sia pur ammanettato, ha poi continuato a reagire aggredendo a pugni anche un altro poliziotto. I due agenti sono stati medicati e giudicati guaribili in dieci e venti giorni. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -