Trento: furti in abitazioni e alberghi, sgominata banda di Sinti

TRENTO, 4 AGO – Sgominata dalla squadra mobile di Trento una organizzazione criminale, composta prevalentemente da cittadini italiani di origine Sinti, ritenuta responsabile di furti in abitazioni e alberghi. Diciassette le persone coinvolte a vario titolo, secondo le indagini coordinate dalla Procura di Trento. Eseguite 3 custodie cautelari in carcere e 17 perquisizioni domiciliari; 13 le persone denunciate, un latitante è attualmente ricercato.

Secondo l’accusa, la banda, da fine dicembre 2016 a inizio maggio 2017, ha commesso 36 furti ai danni di famiglie e alberghi situati in Trentino, in Alto Adige, in provincia di Verona e in provincia di Brescia.

Durante le indagini, la squadra mobile ha scoperto che la banda aveva approfittato anche dei festeggiamenti del Capodanno per commettere dei furti in albergo a Madonna di Campiglio, poco prima dello scoccare della mezzanotte. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -