Gioia del Colle: donna di 76 anni picchiata e stuprata da 26enne nigeriano

Un'ANZIANA, a Gioia del Colle, è uscita dal supermercato e ha accettato l'aiuto di un giovane NIGERIANO che si è offerto di aiutarla a trasportare a casa le buste della spesa, ma è stata PICCHIATA selvaggiamente e VIOLENTATA più volte.Ennesimo gravissimo crimine da parte di chi in Italia non dovrebbe nemmeno starci. Ennesima violenza figlia delle politiche indecenti del Pd sull'immigrazioneCONDIVIDI QUESTO POST

Geplaatst door Silvia Sardone op maandag 31 juli 2017

GIOIA DEL COLLE – Non era la prima volta, da quel che si è appreso, che il giovane si offriva di accompagnarla a casa per portarle le buste della spesa. Lui è un cittadino nigeriano di 26 anni, attualmente ospite del Centro richiedenti asilo di Bari Palese. Lei è una donna di 76 anni.

La vicenda è riportata da lagazzettadelmezzogiorno.it

Dinanzi al solito supermercato, a Gioia, dove il giovane sosta in cerca di qualche spicciolo, lui le avrebbe sorriso prendendo dalle mani dell’anziana le buste della spesa. Insieme avrebbero raggiunto l’abitazione della signora, non molto distante dal dismesso ospedale «Paradiso». Qui il nigeriano avrebbe aggredito la donna, l’avrebbe picchiata selvaggiamente quindi stuprata.

La vittima sarebbe riuscita successivamente a chiamare uno dei figli per ricevere aiuto. Ed è attualmente ricoverata nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale «Miulli» di Acquaviva dove sarebbe arrivata in stato di choc e in condizioni serie a causa delle lesioni riportate. I carabinieri, che hanno raccolto la denuncia dell’anziana, ritengono di aver individuato l’aggressore: un cittadino nigeriano è stato arrestato.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -