Carcere Palermo: nordafricano appicca il fuoco, due agenti ustionati

Due agenti penitenziari ustionati nel carcere Ucciardone di Palermo nel tentativo di salvare quattro detenuti.

Secondo quanto riferisce la Uilpa polizia penitenziaria Sicilia, ieri un detenuto nordafricano, nella sezione protetta del carcere, ha dato fuoco alle suppellettili usando la bomboletta del gas rivolta contro gli agenti intervenuti.

“Si è sfiorata la tragedia”, dice il segretario generale dell’organizzazione Gioacchino Veneziano. I due poliziotti penitenziari sono stati trasportati in ospedale con ustioni di primo e secondo grado in faccia e nelle braccia, con prognosi superiore ai 15 giorni. il giornale



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -