Atti vandalici contro villa destinata ai migranti nel Sassarese

La villa avrebbe dovuto ospitare una quarantina di presunti profughi. Chi si è introdotto ha dato fuoco agli arredi e ai materassi appena arrivati. Ieri le proteste dei residenti davanti ai cancelli dello stabile

È stata presa di mira una villa destinata all’accoglienza di una quarantina migranti nelle campagne alla periferia di Sassari: alcune persone hanno fatto irruzione durante la notte e hanno dato fuoco ai materassi arrivati solo qualche giorno fa.

Davanti alla casa, di proprietà di una coppia di Ozieri che l’ha affittata a una cooperativa dopo vari tentativi di vendita, ieri gli abitanti si erano riuniti per ribadire pacificamente la loro contrarietà a quella soluzione.  (tg24.sky.it)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -