Tunisia, Guardia costiera blocca clandestini in partenza per l’Italia

La Guardia costiera tunisina ha disposto il fermo di un gruppo di giovani, tra i 20 e i 35 anni, in procinto di imbarcarsi su una piccola imbarcazione per raggiungere illegalmente le coste italiane a partire dalla spiaggia di Teboulba, nella regione di Monastir.

Lo ha reso noto il capitano della Guardia costiera di Monastir, Wissem Naffati alla radio locale Shems Fm, precisando, che il gruppo, comprendente anche una donna incinta, avrebbe poi dovuto cambiare imbarcazione per passare ad una più grande una volta in mare aperto.

Il pubblico ministero ha sequestrato l’imbarcazione che sarebbe dovuta servire per la traversata illegale, e spiccato un mandato di arresto nei confronti del suo proprietario.

Sequestrata anche la somma di 500 euro in contanti rinvenuta dagli agenti durante l’operazione. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -