Migranti, guerriglia urbana a Londra: poliziotto ucciso

 

Scene di guerriglia urbana nell’est di Londra dove, la notte scorsa, una manifestazione in memoria di due ventenni neri ,morti dopo essere stati arrestati, si è trasformata in violenti scontri con la polizia. Lo riportano i media britannici precisando che un poliziotto è rimasto ucciso.

I manifestanti hanno dato fuoco alle barricate che avevano eretto con vecchi materassi, pneumatici e cassonetti. Alcuni sorreggevano cartelli del movimento ‘Black Lives Matter’. Scotland Yard ha denunciato il lancio di oggetti, tra i quali bottiglie, contro i suoi agenti.

La protesta era stata organizzata per ricordare Rashan Charles e Edson Da Costa, rispettivamente di 20 e 25 anni, morti il primo una settimana fa e il secondo in giugno, dopo essere stati fermati dalla polizia, il secondo – secondo i manifestanti – dopo un pestaggio. Su entrambi i casi la polizia ha annunciato un’inchiesta. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -