Germania, l’attentatore di Amburgo è un finto profugo arabo

L’autore dell’attacco di ieri ad Amburgo è un 26enne nato negli Emirati arabi uniti a cui era stata respinta la richiesta di asilo, ma che non era stato rimpatriato perchè sprovvisto di documenti. E’ quanto ha detto il sindaco di Amburgo, Olaf Scholz, mentre i media tedeschi hanno identificato l’uomo in Ahmad A., affermando che era noto alla polizia come islamista.

Per il Tagesspiegel, è un palestinese nato in Arabia Saudita, arrivato in Germania come profugo e che aveva trovato lavoro ad Amburgo. Era comunque noto ai servizi di sicurezza come islamista.

Nell’attacco è morto un uomo di 50 anni, mentre altre sei persone sono rimaste ferite. Secondo lo Spiegel Online, una volta arrivato in Germania l’attentatore sarebbe entrato in contatto con gli islamisti. Lo stesso Spiegel riferisce anche di problemi psichiatrici del 26enne e di abuso di droga.

“Quello che mi fa arrabbiare è che il responsabile è una persona che ha chiesto protezione in Germania e che ha rivolto il suo odio contro di noi”, ha detto Scholz, ringranziando i concittadini che hanno bloccato l’uomo subito dopo l’attacco, permettendone l’arresto.(con fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -