Migrante picchia una donna, ruba l’auto a due anziani e sperona auto della Polizia

Bologna – Ha picchiato una donna, ha rubato l’auto a due anziani che si erano fermati per soccorrerla, e ha concluso la sua fuga speronando un’auto della polizia. A quel punto ha anche aggredito gli agenti che cercavano di bloccarlo, continuando a gridare e a scalciare anche dopo essere stato portato in Questura.

Un agente, preso a pugni, è caduto a terra (per lui la prognosi è  di quattro giorni).

Il protagonista della storia è un 20enne nigeriano, con un permesso di soggiorno per richiedenti asilo scaduto da qualche mese, che è finito in carcere a Bologna, in attesa della convalida dell’arresto, per rapina aggravata, resistenza, lesioni finalizzate alla resistenza, lesioni personali, e danneggiamento aggravato di beni dello Stato. (Resto del Carlino)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -