Trump: no ai transgender nelle forze armate, troppi costi e disagi

Il presidente Usa ha deciso che i transgender non potranno servire nell’esercito americano. Troppi costi, troppi disagi, le forze armate devono concentrarsi sulla vittoria, ha riassunto come sua abitudine su Twitter. Il Pentagono aveva tolto il divieto sui transgender un anno fa, ma le regole per permettere il loro reclutamento non erano ancora state rese effettive.

“Dopo consultazioni con i miei generali e gli esperti militari, il governo” ha deciso che “non accetterà e non permetterà che persone transgender servano nelle forze militari statunitensi, che devono essere concentrate sulla vittoria e non possono essere gravate dagli enormi costi medici e dai disagi che la presenza dei transgender comporterebbe. Grazie”, ha scritto Trump, annunciando la nuova inversione di rotta rispetto al suo predecessore. askanews

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -