Pd, conti in profondo rosso: Cuperlo cerca solidarietà

“Le notizie sulla cassa integrazione per i dipendenti della direzione del Pd devono allarmare e responsabilizzare tutto il Partito e il suo gruppo dirigente, di maggioranza e minoranza. Leggo di stipendi assai differenziati e credo sia doveroso un intervento di equità e riequilibrio. Ma è chiaro che non basta”. Lo dichiara Gianni Cuperlo.

“Vanno coinvolti – aggiunge – gli eletti a tutti i livelli, cominciando dai parlamentari, per ogni possibile azione di solidarietà. E serve riflettere sulla demagogia della politica fatta senza risorse, funzionari e competenze”.

“Alle lavoratrici e ai lavoratori del Nazareno – conclude – esprimo la disponibilità mia e di SinistraDem-Campo Aperto per ogni possibile supporto a quello che a tutti gli effetti diviene da oggi un impegno per la difesa del posto di lavoro e del reddito di decine di famiglie.” adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -