Follonica: atti osceni davanti a turisti e minori, migrante denunciato

FOLLONICA. Pomeriggio decisamente “bollente” ieri a Follonica dove un uomo è stato visto fare atti di autoerotismo in piazza Guerrazzi. Il luogo – scrive il Tirreno – era pieno di turisti che affollavano il lungomare quando è stata segnalata la presenza di un profugo di origine guineana, risultato ospite di un centro di accoglienza della provincia, intento a compiere inequivocabili atti di autoerotismo in bella vista.

L’intervento dei carabinieri ha consentito di individuare l’immigrato e constatare che aveva agito nonostante fossero presenti diversi minori intenti a giocare in piazza. E’ scattata la denuncia. Il reato di atti osceni infatti oggi è depenalizzato e comporta solo una sanzione amministrativa salvo che non sia avvenuto in presenza di minori, circostanza che riconduce la condotta in ambito penale.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -