Migranti, molotov contro associazione promossa da Caritas

MODENA, 20 LUG – Attentato incendiario nella sede di ‘Porta Aperta’, associazione di volontariato promossa dalla Caritas diocesana, che si trova a Modena in strada Cimitero San Cataldo e ospita anche diversi migranti.

Intorno alle 20 di ieri, ignoti hanno lanciato due molotov (bottiglie piene di benzina) contro la struttura. Soltanto una delle due ha effettivamente preso fuoco e anche questo ha contribuito a non far sviluppare un incendio vero e proprio che avrebbe provocato danni ingenti. Sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco ed una volante della polizia di Stato.

Al momento sono ignoti gli autori del gesto e gli inquirenti stanno setacciando i filmati delle telecamere, non escludendo alcuna pista: da quella che porta proprio alla presenza dei migranti all’interno della struttura ad una ‘vendetta’ scaturita magari dopo una lite con qualcuno che è ospite. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -