Nave inglese traghetta 644 migranti nel porto di Bari

È arrivata nel porto di Bari la nave HMS Echo della Marina militare inglese, che nei gironi scorsi ha prelevato 644 migranti. Si tratta del secondo sbarco in Puglia nel giro di poche ore, considerato che ieri mattina a Brindisi era arrivata la nave Aquarius dell’ong Sos Mediterranee, che ha trasportato 860 persone, tra cui un bimbo nato durante la traversata verso la Puglia.

Nel porto di Bari è stato allestito il dispositivo di emergenza per accogliere i migranti, tra i quali ci sono quattro donne incinte e 19 minori, tra cui una bimba di pochi mesi. La Croce Rossa ha inviato sul posto i volontari dei comitati di Bari, Molfetta e Andria, per organizzare l’assistenza sanitaria tramite l’allestimento di un posto medico avanzato. Le condizioni di salute delle persone giunte a Bari con la Echo sarebbero buone ma ulteriori visite saranno effettuate subito dopo lo sbarco. L’amministrazione comunale di Bari, dal canto suo, ha allestito nell’androne del palazzo di città un punto di raccolta di abiti, cappelli, ciabatte e prodotti per l’igiene personale. rainews.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -