Conti pubblici: apertura da parte UE. Il Pd ci sta vendendo per la seconda volta

L’Europa volta le spalle all’Italia, lasciata da sola a gestire l’emergenza migranti. E’ caduta nel vuoto la richiesta di Roma rivolta a Frontex martedì scorso di modificare le regole dell’operazione Triton e prevedere che le navi cariche di migranti possano approdare anche in altri Paesi.

In compenso c’è una nuova apertura sui conti pubblici, come già accaduto due anni fa, secondo quanto dichiarato da Emma Bonino.

(adnkronos) “Ho sentito Padoan. Mi ha detto: ‘Ragazzi, è una buona notizia’”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni, al vertice sui Balcani, a proposito della lettera della Commissione europea sui conti pubblici italiani.

Nella missiva di risposta inviata in queste ore al ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan si traccia un “cammino costruttivo” tra “i margini” che sono possibili restando all’interno delle regole Ue sui bilanci pubblici e le “deviazioni” che invece non sono autorizzate, spiega il commissario agli Affari Economici e Finanziari Pierre Moscovici.

La Commissione europea “valuterà con discrezionalità le discordanze rispetto all’aggiustamento fiscale” previsto per l’Italia, si legge nella lettera inviata dal vice presidente Valdis Dombrovskis e da Moscovici, diffusa sul sito del Mef. La Commissione conferma poi l’intenzione di bilanciare la duplice esigenza “di sostenere la ripresa e garantire la sostenibilità dei conti pubblici”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -