Nodo finanziamenti, Cecilia Strada “silurata” dalla presidenza di Emergency

Normale avvicendamento interno o siluramento? L’unica certezza è il cambio ai vertici Emergency. Cecilia Strada non è più presidente dell’associazione umanitaria fondata da suo padre Gino e verrà sostituita da Rossella Miccio, oggi direttrice dei programmi umanitari della Ong. Ma il cambio della presidenza avvenuto nel consiglio direttivo non è privo di polemiche. Secondo quanto riportato da L’Espresso, l’avvicendamento sarebbe dovuto a “dissidi interni” o “familiari” sulla linea da seguire. Il motivo del dissidio riguarderebbe il delicato rapporto tra finanziamenti e indipendenza. Gino Strada, fondatore dell’associazione umanitaria e padre di Cecilia, ha annunciato che darà mandato al proprio avvocato per “tutelare la reputazione mia e di Emergency”. Anche Cecilia smentisce le indiscrezioni sul dissidio e parla di “normale dinamica interna”.

Il nodo dei finanziamenti di governi e grandi aziende

Al centro della polemica quanto scritto da L’Espresso che ha titolato: “Sorpresa a Emergency: silurata Cecilia Strada”. Secondo il settimanale, “la presidente della più famosa associazione umanitaria italiana è stata sostituita con una dirigente interna. All’origine dello scontro, le scelte per il futuro: accettare i soldi dei governi e delle grandi aziende private oppure rimanere indipendenti da qualsiasi istituzione e corporation?”.

Gino Strada: “Tutelare la reputazione mia e di Emergency”

Già le pagine del sito hanno ospitato la replica di Emergency: “Normale dinamica di confronto interno”. Ma successivamente arriva la nota di Gino Strada: “Le ragioni per cui è avvenuto l’avvicendamento alla Presidenza del Consiglio direttivo di Emergency riportate nell’articolo non corrispondono alla realtà e gettano discredito su Emergency, a cui ho dedicato la mia vita, e sul gruppo dirigente che la sta guidando con fatica e responsabilità. In questo modo abbiamo potuto curare 8 milioni di persone in 23 anni. Per questa ragione, darò mandato al mio avvocato per tutelare la reputazione mia e di Emergency”, conclude la nota.

REDAZIONE TISCALI



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -