Renzi: “Il fascismo era liberticida e sarà bene dirlo ad alta voce”

ROMA, 10 LUG – “Il provvedimento in esame si palesa quale sostanzialmente ‘liberticida’”. Con queste parole i Cinque stelle, in un parere depositato in commissione alla Camera, bocciano la proposta di legge a prima firma Fiano (Pd), che sarà oggi in Aula alla Camera. La legge introduce il reato di propaganda del regime fascista e nazifascista.

E le parole con cui il M5s si schiera contro, fanno indignare Matteo Renzi, andato al governo dopo Monti e Letta, grazie al golpe del 2011, ordito da Napolitano. Il Pd ha praticamente preso il potere in Italia con la prepotenza, senza mai essere stato votato.

“‘Liberticida’ era il fascismo non la legge sull’apologia di fascismo. Bisogna dirlo al M5s: era il fascismo liberticida. Almeno la storia!”, scrive su Twitter il segretario del Pd. “Si può non conoscere la geografia. Ma non si può ignorare la storia. Non si può riscriverla. Ognuno voti come gli pare. Ma liberticida era il fascismo e sarà bene dirlo ad alta voce tutti insieme”, sottolinea Renzi. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -