Niente G20 per la Mogherini, “Tusk e Juncker non la volevano”

Arriva o non arriva? «Arriva, ma non fa parte della delegazione Ue» ci tiene a precisare una fonte. Alla fine non arriverà. «Motivi di sicurezza», la versione ufficiale.

Suo e soprattutto nostro malgrado, Federica Mogherini è tornata al centro dell’attenzione. Per due ragioni. La prima, la dichiarazione da fuori dal mondo: secondo lei, in Europa, in tema di immigrazione “l’Italia ha ottenuto progressi importanti”. Peccato che sia solo lei a vederli, questi progressi. Dunque la seconda, di ragione: il mistero fitto che la ha avvolta nella giornata di venerdì. Già, perché l’Alto rappresentante della Ue per gli affari Esteri era attesa al G20 di Amburgo. Dove però non è mai arrivata. Era attesa, pur non facendo parte della delegazione Ue, ma non si è presentata. Ufficialmente, per motivi di sicurezza. Ma forse, come rivela La Stampa, le cose sono andate diversamente.

Il punto è che la Commissione Ue, nei giorni scorsi, quando aveva annunciato la delegazione non aveva compreso la Mogherini: anche nel calendario ufficiale dei commissari, del viaggio ad Amburgo dell’italiana non vi era traccia alcuna. Eppure lei aveva deciso di prendere parte comunque all’evento, poiché invitata da Sigmbar Gabriel, vicecancelliere e padrone di casa. Eppure. Eppure diverse fonti riferiscono che la sua presenza sarebbe stata ritenuta “inopportuna” daDonald Tusk e Jean-Claude Juncker, poiché, appunto, non faceva parte della delegazione Ue. Il timore era che la Mogherini potesse rubare loro la scena (timore, in verità, piuttosto infondato) poiché oggi, sabato 8 luglio, all’ordine del giorno ci sono il tema dell’immigrazione e quello dell’Africa (assai cari alla Mogherini).

E dunque, in questo contesto, fino all’ultimo si è vociferato su un possibile arrivo della Mogherini ad Amburgo. “L’accredito c’è”, affermavano dal suo entourage. Ma in Germania non è mai arrivata. La decisione, definitiva, è arrivata a metà della mattinata di venerdì: annullato il tour ad Amburgo. Si torna a Bruxelles, ufficialmente, come detto, per motivi di sicurezza. Ma la verità è un’altra: la Mogherini, non la volevano.

liberoquotidiano.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -