Busto Arsizio, migrante nudo e ubriaco in strada picchia 5 persone

Condividi

 

Ha seminato il panico per le strade della città. Lungo il suo percorso, compiuto tutto passeggiando tra le auto senza nessun abito addosso, ha picchiato cinque persone, rovesciando qua e là qualche cestino dei rifiuti.

Poi, alla fine, si è arreso a sei carabinieri, che sono riusciti ad immobilizzarlo e arrestarlo. Serata decisamente movimentata quella di mercoledì a Busto Arsizio, nel varesotto, teatro dello show di un trentenne nigeriano, richiedente asilo e ospite di un vicino centro di accoglienza. L’uomo – stando a quanto ricostruito dai carabinieri, che hanno ricevuto in pochi minuti una cinquantina di segnalazioni – ha iniziato a vagare nudo per la città in via Magenta. Da lì, si è scagliato contro chiunque avesse la sfortuna di incrociare la sua strada: una donna, un anziano e due uomini che si erano fermati proprio per prestare soccorso alle prime due vittime.

Arrivato in piazza Manzoni, il trentenne ha poi colpito con calci, pugni e schiaffi un quarantenne algerino al quale avrebbe voluto rubare il portafogli. A quel punto, sono arrivati i carabinieri, che hanno utilizzato lo spray al peperoncino per bloccarlo. L’algerino picchiato per il portafogli è finito in codice verde in ospedale. Per gli altri aggrediti, fortunatamente, non è stato necessario il ricovero.

La notizia su MilanoToday

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -