Crisi: il 41,7% degli anziani lucani ha ridotto i pasti

POTENZA, 28 GIU – “Ben il 41,7 per cento degli anziani lucani ha ridotto i pasti e quindi i consumi a causa della crisi”: è il dato che emerge dalla ricerca nazionale e dal report regionale “Pensa a come mangi” – “sull’alimentazione e la salute delle persone anziane” – realizzata da Spi Cgil e Auser e presentato ad Accettura (Matera).

Secondo l’organizzazione sindacale, “un dato così netto, superiore alla media nazionale (17,7 per cento) ma anche alle altre regioni del Sud e Isole, include evidentemente condizioni sociali, di genere, situazioni personali e di relazione assai differenti”. (ANSA)

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Vecchi e invalidi sono costosi e improduttivi, per dirla secondo il mantra neoliberista. Oggi, come agli esordi del nazismo (immagine da autobiografia dell’epoca)
Ebeti ipnotizzati dai media di regime… un giorno capirete: quando toccherà a voi!



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -