Attacchi hacker, Gb: potremmo rispondere con i raid

LONDRA, 28 GIU – Gli attacchi degli hacker al servizio di potenziali entità ostili preoccupano la Gran Bretagna, che ormai non esclude la possibilità di considerarli materia di risposta militare in avvenire, raid aerei compresi. L’avvertimento, per ora senza destinatari precisi, arriva dal ministro della Difesa, Michael Fallon, citato dal Telegraph.

Londra si è già attrezzata per contrattacchi interni “al cyberspazio” ma, aggiunge, in futuro “potrebbero” essere decise anche reazioni asimmetriche “in ogni ambito: per cielo, per terra o per mare”. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -