Lite fuori dal kebab: tunisino accoltellato alla gola, muore dissanguato

Cislago  – nella notte di domenica un venticinquenne tunisino è stato ucciso con una coltellata alla gola, nei pressi di un kebab. Soccorso da alcuni presenti – scrive il Giorno –  il giovane è stato trasportato all’ospedale di Saronno (Varese), dove è morto poco dopo, presumibilmente per dissanguamento.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri fino ad ora, l’aggressione mortale sarebbe scaturita da una lite tra connazionali, fuori dal ristorante etnico. Il venticinquenne, irregolare in Italia, senza fissa dimora e con precedenti per reati in materia di stupefacenti e aggressioni, lascia una compagna di 17 anni e una bimba di 4 mesi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -