Genova, vince il centrodestra: scatta la violenza dei perdenti

Il centro-destra espugna la roccaforte di Genova ed è subito oggetto di una pesante contestazione dei centri sociali.

Secondo quanto scrive il quotidiano locale online Genova24, subito dopo l’ufficializzazione della vittoria di Marco Bucci alcuni sostenitori del nuovo sindaco sono stati vittime di una immediata contestazione nella centralissima piazza De Ferrari.

I “Bucci Boys”, come si sono fatti chiamare durante la campagna elettorale, stavano festeggiando la vittoria contro il candidato del Pd Gianni Crivello con un corteo pacifico e improvvisato lungo le strade del centro cittadino. Ma arrivati in prossimità di piazza De Ferrari – sede tra le altre cose della Regione Liguria – sono stati bersagliati di insulti e qualche bottiglietta.

Nel momento in cui hanno attraversato la piazza con bandiere e cori di approvazione, stava terminando il Lilith Festival e alcune persone che stavano defluendo hanno accolto i Bucci Boys nella maniera peggiore. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno riportato la situazione alla normalità, grazie anche all’intervento di alcune camionette. IL GIORNALE

 



   

 

 

1 Commento per “Genova, vince il centrodestra: scatta la violenza dei perdenti”

  1. E quelli sarebbero e democratici ed i fascisti gli altri?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -