Dall’Italia 300mila euro a Unhcr (Onu) per l’emergenza in Congo

26.06.2017 – A seguito dell’escalation di violenza verificatasi nella regione del Kasai, nella Repubblica Democratica del Congo (RDC), più di un milione di civili sono attualmente sfollati ed oltre 30.000 persone si sono riversate nella vicina Angola. Per questi motivi l’Italia ha deciso di accogliere l’appello umanitario inter-Agenzie concedendo un contributo multilaterale di 300.000 Euro a UNHCR per attività nei settori della salute, della sicurezza alimentare, dell’istruzione e della promozione della resilienza dei rifugiati congolesi in Angola. Di questi, la maggior parte sono donne, bambini e anziani, che necessitano di urgenti interventi di protezione. I due campi di accoglienza aperti dal Governo angolano a Cacanda e Mussungue sono già al massimo della capienza e si stima che il numero di rifugiati possa raggiungere 50.000 unità entro la fine dell’anno.

MARIO GIRO (Vice Ministro degli Esteri e della Cooperazione allo Sviluppo)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -